Vai menu di sezione

“LO SPORT PER TUTTI” Stagione Sportiva 2019/2020

“LO SPORT PER TUTTI”

Stagione Sportiva 2019/2020 – 8^ edizione

UN CONTRIBUTO CONCRETO ALLE FAMIGLIE

REQUISITI

Condizione ICEF richiesta

– essere stato/a beneficiario/a per almeno una mensilità della “quota A” dell’Assegno Unico Provinciale 2018, quota finalizzata al raggiungimento di una condizione economica sufficiente a soddisfare i bisogni generali della vita del nucleo familiare contrastando le situazioni di povertà (decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2017, n. 15-68/Leg., art. 2, comma 1) con indicatore ICEF pari o inferiore allo 0,1200

– essere stato/a beneficiario/a per almeno una mensilità della “quota B1” dell’Assegno Unico Provinciale 2018, quota finalizzata al mantenimento, la cura, l’educazione e l’istruzione dei figli minori (decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2017, n. 15-68/Leg., art. 2, comma 2, lettera a) a favore di famiglie numerose (*) (legge provinciale 2 marzo 2011, n. 1, art. 6 comma 1) con indicatore ICEF pari o inferiore allo 0,3000

(*) famiglie con almeno tre figli a carico. Si intendono a carico i figli con un reddito personale annuale inferiore a 6.000 € o eventuali figli concepiti.

ETÀ compresa tra 8 e 18 anni (anni di nascita dal 2001 al 2011).

RESIDENZA in un Comune aderente all’iniziativa.

COMUNI ADERENTI ALL’INIZIATIVA
Ala, Avio, Besenello, Brentonico, Calliano, Folgaria, Isera, Lavarone, Lavis, Nogaredo, Nomi, Pomarolo, Rovereto, Terragnolo, Villa Lagarina, Volano.

CONTRIBUTO ALLE FAMIGLIE

L’ammontare del contributo concesso ai minori delle famiglie utilmente collocati in graduatoria per l’iscrizione alla società sportiva o per l’ingresso all’impianto sportivo comunale è pari a:

a) per le domande presentate ai sensi dell’articolo 2, comma 1 del Decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2017, n. 15-68/Leg): nuclei familiari con condizione economica ICEF inferiore a 0,1200 e che hanno beneficiato della “quota A” dell’Assegno Unico Provinciale 2018 per almeno una mensilità nel corso dell’anno di presentazione della domanda per un importo massimo pari a euro 200,00 per ogni figlio;

b) per le domande presentate ai sensi dell’articolo 2, comma 2, lettera a) del Decreto del Presidente della Provincia 12 settembre 2017, n. 15-68/Leg): nuclei familiari con condizione economica ICEF inferiore a 0,3000 e che hanno beneficiato della “quota B1” dell’Assegno Unico Provinciale 2018 per almeno una mensilità nel corso dell’anno di presentazione della domanda per un importo massimo pari a euro 100,00 per ogni figlio.

In sede di domanda di contributo, per ogni figlio dello stesso nucleo familiare può essere scelta una sola società sportiva.

il contributo, su delega della famiglia, sarà versato dall’Agenzia Sport Vallagarina all’associazione sportiva scelta o al gestore dell’impianto sportivo comunale frequentato.

DOCUMENTAZIONE PER ISCRIZIONE

La famiglia dovrà presentare entro e non oltre le ore 12.00 del giorno venerdì 14 giugno 2019:

– modulo di richiesta contributo con riferimento all’associazione sportiva o impianto sportivo comunale dei Comuni che aderiscono al progetto “Lo Sport per Tutti”, anche al di fuori del Comune di residenza;

– istruttoria automatica della domanda di Assegno Unico Provinciale 2018;

– copia documento di riconoscimento del richiedente firmatario.

è obbligo presentare una domanda per ogni singolo figlio

L’Agenzia Sport Vallagarina accoglierà le domande di iscrizione solo ed unicamente consegnate a mano presso gli uffici dell’Agenzia Sport Vallagarina in Via Matteo del Ben nr. 5/B a Rovereto nei seguenti orari: dal LUNEDI al VENERDI dalle ore 8.30 alle ore 12.30

PER I RESIDENTI NEI COMUNI DEGLI ALTIPIANI CIMBRI

Le domande dei residenti nei Comuni degli Altipiani Cimbri potranno essere consegnate presso la sede della Comunità degli Altipiani Cimbri – Lavarone, Fraz. Gionghi nr. 107 – dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il mercoledì anche dalle 13.30 alle 16.30. Referente Tamara Osele.

PER I RESIDENTI NEL COMUNE DI LAVIS

Le domande dei residenti nel Comune di Lavis potranno essere consegnate presso il Comune di Lavis – Via G. Matteotti nr. 45 – Ufficio Attività Economiche e Sociali – 1° piano – dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì anche dalle 14.30 alle 17.00. Referente Antonella Magotti.

L’Agenzia Sport Vallagarina provvede a raccogliere le domande di contributo presentate da parte delle famiglie aventi i requisiti richiesti, a verificare la completezza e la regolarità formale della documentazione nonché a redigere gli elenchi dei soggetti richiedenti in ordine cronologico di presentazione.

Le domande saranno accettate unitamente al documento d’identità del richiedente firmatario. Nel caso in cui la domanda venga presentata da terzi, sarà obbligatoria la delega accompagnata dalla copia della carta di identità del delegato.

GRADUATORIA

A settembre 2019 sarà possibile scaricare dal sito www.agenziasportvallagarina.com il PDF delle graduatorie istituite o consultarle presso la sede dell’Agenzia Sport Vallagarina.

L’Agenzia Sport Vallagarina approverà due graduatorie distinte, relative alle condizioni economiche ICEF di cui alla condizione ICEF relativa alla quota A e alla quota B1 dell’Assegno Unico Provinciale 2018 dei requisiti richiesti sopra esposti, entrambe predisposte in ordine crescente rispetto alla condizione economica ICEF e concede i relativi contributi.

Le graduatorie possono essere comprensive anche di più minori appartenenti al medesimo nucleo familiare.

Nel caso di risorse finanziarie insufficienti a soddisfare tutte le domande ammissibili a contributo, è data priorità alle domande di contributo relative alla quota A dell’Assegno Unico Provinciale relativamente ai requisiti richiesti sopra esposti; i restanti fondi sono ripartiti in base al numero delle domande di contributo relative alla quota B1 dei requisiti richiesti sopra esposti, garantendo un contributo minimo per ciascuna domanda pari a 50 euro, fino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili.

Nell’eventualità di sconti o promozioni (es: iscrizione di più figli alla medesima società sportiva) il contributo è assegnato tenendo conto dello sconto percepito.

Con l’approvazione delle graduatorie sono adottate le eventuali determinazioni in ordine alla non ammissibilità delle domande di contributo presentate oltre il termine ultimo o di quelle mancanti dei requisiti formali necessari e/o sprovviste della documentazione prevista a corredo delle stesse.

PERIODO DI UTILIZZO CONTRIBUTO

Il contributo può essere utilizzato esclusivamente per la stagione sportiva 2019/2020 come da calendario sportivo dell’Associazione sportiva o dell’ente gestore dell’impianto sportivo comunale scelto.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Lunedì, 13 Maggio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto