Ufficio Reti

Impianti a rete:  acquedotto, fognatura, depurazione, illuminazione pubblica

Contatti

Orario per il pubblico:
  • Lunedì   8.30-12.30
  • Mercoledì  8.30-12.30
  • Giovedì    14.00-18.00
Telefono:
0464820024
Indirizzo e-mail:
Sede:
Municipio di Besenello
Indirizzo:
Via Degasperi 5
CAP:
38060
Posizione GPS:

Come arrivare

Ruoli

Responsabile di Servizio
Conte Andrea

Personale

Competenze
  • autorizza l'occupazione temporanea o permanente di suolo pubblico per l'effettuazione di scavi con condutture nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge e di regolamento, controllando il pristino del suolo e sottosuolo pubblico;
  • rilasciale autorizzazioni agli scarichi fognari (rimane di competenza del Sindaco il rilascio delle autorizzazioni per lo scarico delle acque reflue nella pubblica fognatura e allo scarico in suolo o sottosuolo o in vasca stagna);
  • redige il MUD, come disposto dalla normativa in materia;
  • nell'ambito delle dotazioni assegnate programma, organizza e controlla la manutenzione ordinaria e/o straordinaria dell'acquedotto e delle fognature e la funzionalità della fossa Imhoff, provvedendo all'acquisto del materiale necessario e alla gestione del personale addetto, ricorrendo ove occorra a ditte esterne;
  • cura il controllo sistematico della potabilità dell'acqua, collabora con il servizio finanziario per la definizione delle tariffe;
  • provvede alla gestione del servizio di illuminazione pubblica. E' responsabile dell'efficienza della rete e della funzionalità della stessa. E' il riferimento per la segnalazione di guasti e malfunzionamenti. Propone eventuali necessità di ampliamento della rete e manutenzioni straordinarie alla stessa;
  • cura la formulazione dei nuovi contratti di fornitura di energia elettrica e telefono per gli immobili comunali e li sottoscrive;
  • assume tutti i provvedimenti assegnati ai tecnici dalle normative nazionali e provinciali in materia di lavori pubblici inerenti il settore di sua competenza (acquedotto - fognatura - depurazione - illuminazione pubblica e sotto servizi in generale), esclusi quelli di competenza del responsabile dell'area edilizia/urbanistica e tutela del territorio, nell'ambito delle procedure fissate dalla legge;
  • gestisce i lavori pubblici inerenti il settore di sua competenza (esclusi quelli di competenza del responsabile dell'area edilizia/urbanistica e tutela del territorio) sulla base del programma delle opere pubbliche e degli indirizzi della Giunta, nel limite dell'impegno di spesa complessivo di progetto o di perizia, mantenendo i contatti in qualità di responsabile del procedimento con i progettisti e la direzione lavori;
  • è responsabile delle procedure di appalto delle opere pubbliche inerenti il settore di sua competenza (escluse quelle di competenza del responsabile dell'area edilizia/urbanistica e tutela del territorio);
  • adotta la determinazione a contrarre e ogni atto relativo alla procedura di gara (sottoscrizione bandi di gara etc),presiede le commissioni di gara e stipula i contratti nel settore di sua competenza.

Inoltre nel settore di sua competenza:

  • approva le varianti, nei limiti indicati dalla disciplina provinciale;
  • approva i nuovi prezzi relativi alle varianti di propria competenza;
  • approva i nuovi prezzi ai sensi dell'articolo 51, comma 5 bis, LP 26/1993;
  • emette i certificati di pagamento;
  • approva i certificati di regolare esecuzione (articolo 25 LP n. 26/1993);
  • provvede all'aggiornamento dei prezzi di progetto secondo quanto previsto dall'articolo 44 della LP 26/1993;
  • concede la proroga dei termini di esecuzione dei contratti, nei casi previsti dalla legge;
  • emette il certificato di esecuzione dei lavori (art. 22, comma 7, DPR 34/2000);
  • approva i certificati di collaudo di lavori pubblici e le relative contabilità finali;
  • approva la contabilità finale dell'opera per la quale è previsto il solo certificato di regolare esecuzione dei lavori;
  • approva i riepiloghi generali della spesa sostenuta;
  • autorizza le richieste di subappalto;
  • stipula l'atto di sottomissione di cui all'art. 51 della L.P. n. 26/93;
  • autorizza lo svincolo dei depositi cauzionali prestati a garanzia dei contratti di appalto;
  • autorizza la liquidazione e pagamento degli stati d'avanzamento emessi dai tecnici esterni incaricati della direzione lavori;
  • dispone la liquidazione degli indennizzi per servitù ed occupazioni permanenti o temporanei o per danni,connessi all'esecuzione di opere pubbliche;
  • liquida le parcelle ai professionisti incaricati dal Comune;
  • richiede l'emissione del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC).
  • provvede all'adozione di ogni altro atto di gestione relativo alla procedura di appalto e di esecuzione dell'opera che non ricade nella competenza della Giunta o del responsabile dell'area dell'area edilizia/urbanistica e tutela del territorio.

Posizione nell'organigramma

Venerdì, 17 Luglio 2015 - Ultima modifica: Martedì, 28 Giugno 2016